Tl Sx Dp Scrittori tv - Giorgio Nadali, Sessualità, Religioni e Sette. Amore e Sesso nei Culti mondiali

Sessualità, Religioni e Sette di Giorgio Nadali

December 30, 2016

Giorgio Nadali: Sessualità, Religioni e Sette

Amore e Sesso nei Culti mondiali, Armando Editore, Roma, 1999-(Collana Antropologia Culturale)

Testo d’esame 2000/2001 presso Università di Roma Tre. (Scienze dell’Educazione).

Primo e unico studioso in Italia ad essersi occupato del rapporto tra la sessualità e tutte le religioni e i culti mondiali (le sette), nell’esame delle etiche sessuali e dell’affettività in tutte le religioni e nei maggiori culti mondiali, nell’opera “Sessualità, Religioni e Sette. Amore e Sesso nei Culti mondiali“, Armando Editore, Roma, 1999, collana Antropologia culturale. Testo adottato nel corso di antropologia culturale, Università di Roma Tre, Roma, A.A. 2000/2001, Scienze della Formazione, Testo d’esame adottato dalla docente Prof.ssa Beatrice Tortolici

Dalla quarta di copertina di “Sessualità, Religioni e Sette. Amore e Sesso nei Culti mondiali“. Presentazione del Prof. Tullio Tentori – Antropologo:

Le concezioni e i comportamenti relativi alla sessualità sono strettamente connessi a molteplici fattori della produzione sociale in ogni gruppo umano e la religione, nelle forme storiche che assume nei gruppi, orienta nella loro interpretazione e valutazione. Laici e credenti non possono oggi dissociare e isolare la conoscenza della morale sessuale dai contesti storici e ideologici di riferimento, soprattutto in un’epoca come la nostra di rapide, profonde ed estese mutazioni culturali, in un mondo nel quale sia fenomeni migratori di una estensione mai sinora verificatasi sia una comunicazione che ha raggiunto la velocità del “tempo reale”, pongono in contatto, diretto o indiretto, popoli e quindi culture diverse. In risposta a questa esigenza Giorgio Nadali, ben noto cultore di studi religiosi, espone qui in modo comparativo concezioni e normative in materia sessuale, nelle religioni monoteistiche rivelate (Ebraismo, Cristianesimo e Islam), in quelle politeistiche, nell’Induismo, nel Buddhismo, nello Shintoismo, nel Confucianesimo, nelle religioni tribali e in quelle di sette rispondenti a nuove esigenze culturali individuali e collettive. Non mi soffermo sui pregi, soprattutto di sintesi e chiarezza espositiva, dell’opera che il pubblico stesso può ben valutare: pregi che fanno di essa un’opera destinata a sollecitare un dibattito sul rapporto tra religioni e morale con riferimento concreto alle diversità della condizione umana“. (Tullio Tentori).
Brossura – Pagine: 352 – Prezzo: Euro 18,08

Recensione di Gianni Buosi – “Il Giorno” – 2 marzo 2000:

Giorgio Nadali fa un’operazione importante nella sua semplicità e mai finora compiuta: mette a confronto le diverse posizioni dei culti più diffusi al mondo riguardo all’amore, al sesso e ai nodi più ricorrenti… Da questa lettura molto istruttiva e sprovincializzante si possono trarre alcune interessanti considerazioni…

 


Tags:

ebraismo sesso amore sette Religioni Gianni Buosi Tullio Tentori armando editore amore e sesso nei culti mondiali Sessualità Giorgio Nadali etica sessuale
Correlati