Taurianova, Capitale del Libro 2024, ha celebrato un nuovo capitolo culturale con l'inaugurazione della Biblioteca Comunale "Antonio Renda".

Taurianova, recentemente nominata Capitale Italiana del Libro 2024, ha celebrato un evento significativo con l’inaugurazione della Biblioteca Comunale “Antonio Renda”. Questo nuovo capitolo culturale rappresenta un traguardo importante per la città e per l’amministrazione locale che ha lavorato instancabilmente per rendere possibile questa riapertura.

La Storia della Biblioteca Comunale

La storia della biblioteca di Taurianova è ricca e affascinante. Fondata ufficialmente nel 1959 grazie al Fondorenda, ha visto la sua trasformazione in una biblioteca pubblica tra il 1979 e il 1980. Negli anni, è stata ospitata in diversi luoghi della città, rimanendo un punto di riferimento culturale per i cittadini. Tuttavia, dal 2017, la biblioteca era chiusa, fino a quando un nuovo sforzo amministrativo è iniziato nel 2020 per trasferire il prezioso patrimonio librario nella sua nuova sede, l’ex palazzo municipale.

Un Lavoro di Squadra

Grazie all’impegno del “superassessore” Maria Fedele e del resto dell’amministrazione comunale, la biblioteca è stata finalmente riaperta. Questo lavoro è stato riconosciuto a livello nazionale, come sottolineato dai numerosi riconoscimenti ricevuti in tutta Italia. Il sindaco e l’assessore sono stati elogiati per il loro impegno nel promuovere la cultura a Taurianova.

Parole di Riconoscimento

Durante l’inaugurazione, Pier Franco Bruni, presidente della commissione della Capitale Italiana del Libro per il Ministero della Cultura, ha espresso il suo apprezzamento per il progetto. “Non capita tutti i giorni che una capitale del libro appena inizia inauguri una biblioteca comunale,” ha detto Bruni, evidenziando l’importanza di questo evento per Taurianova.

Bruni ha rivolto un saluto caloroso a tutte le autorità presenti e ha lodato il sindaco, l’assessore e il senatore per il loro ruolo cruciale nel portare avanti questo progetto culturale. Ha riconosciuto il valore del lavoro di squadra e l’impatto positivo che la riapertura della biblioteca avrà sulla comunità locale.

L’inaugurazione della biblioteca comunale

La nuova Biblioteca Comunale “Antonio Renda” non è solo un luogo di conservazione dei libri, ma un simbolo del rinnovamento culturale e dell’impegno della città verso la promozione della lettura e della cultura. La sua ubicazione nel prestigioso ex palazzo municipale riflette l’importanza che Taurianova attribuisce alla preservazione e valorizzazione del suo patrimonio culturale.

L’inaugurazione della biblioteca segna l’inizio di un anno speciale per Taurianova come Capitale Italiana del Libro 2024. Gli eventi e le iniziative culturali che seguiranno promettono di rafforzare ulteriormente la posizione della città come centro culturale di eccellenza.

L’inaugurazione della Biblioteca Comunale “Antonio Renda” è un evento che non solo celebra la storia di un’istituzione fondamentale per la città, ma segna anche un nuovo inizio per Taurianova. Grazie all’impegno dell’amministrazione locale e al riconoscimento nazionale, Taurianova si prepara a vivere un anno ricco di eventi culturali e iniziative che metteranno in luce il suo ruolo di capitale culturale.

Uno degli eventi che si celebrerà a Taurianova è il premio Libro dei Libri scopri di più.

Dai voce al tuo libro

RSS ULTIME NOTIZIE SU ECCELLENZE ITALIANE