Il 20 maggio, alle 16, al Centro Congressi del Lingotto, il momento clou dell’intero programma della regione Calabria al Salone del libro 2022: il passaggio del testimone da Vibo Valentia, vincitrice del titolo di Capitale italiana del libro 2021, alla città di Ivrea, Capitale del Libro 2022.


Grande evento al Salone del libro 2022: il passaggio del testimone da Vibo Valentia, vincitrice del titolo di Capitale italiana del libro 2021, alla città di Ivrea, Capitale del Libro 2022.
Promosso dal Cepell, il prestigioso Centro per il libro e la lettura e dal Ministero della Cultura, si è tenuto l’incontro Leggere al futuro, che ha segnato anche il passaggio di consegne tra Vibo Valentia e Ivrea.
Nel corso dell’appuntamento si è discusso del ruolo centrale delle Capitali del libro nella valorizzazione della lettura, immaginando il libro come elemento centrale e trainante del sistema socio-culturale e politico del nostro Paese. Il confronto rappresenta il punto di partenza per la costruzione del “Manifesto per il futuro del libro”, obiettivo finale cui tende il percorso di Ivrea 2022.
A seguire, alle 17, c’è stata, infine, l’inaugurazione dello stand di Ivrea Capitale italiana del libro 2022.